Acerra: la Città Metropolitana finanzia il parco Akeru. Sarà il più grande dell’hinterland.

Nascerà ad Acerra il più grande parco pubblico dell’area a nord di Napoli. Con il finanziamento di 6 milioni approvato nella giornata di ieri dalla Città Metropolitana di Napoli, alla cui votazione era assente il primo cittadino di Acerra, inizia a prendre corpo il Parco Urbano “Akeru”, un polmone verde di circa 60 mila mq che sorgerà in località lupara.

Il progetto si presenta sulla carta in modo ambizioso, infatti, se non ci saranno intoppi, sarà il primo parco in Italia con aree predisposte alla stimolazione sensoriale dei bambini affetti da autismo. Non solo è previsto anche la realizzazione di un’area giochi per bambini, un’area per gli animali domestici e un laghetto naturale creato facendo defluire le acqua meteoriche.

Un occhio attento anche a coloro che vorranno praticare attività sportive grazie alla realizzazione di una pista d’atletica e di un percorso per rider. L’area sarà servita da un parcheggio esterno.

Con un post sulla pagina ufficiale, il primo cittadino di Acerra Raffaele Lettieri ha scritto “Oltre al nuovo parco ecoarcheologico di via Manzoni, infatti, realizzeremo questo parco pubblico di circa 60mila metri quadrati. Dopo anni di buio il Comune di Acerra, grazie al lavoro dei dipendenti comunali e in collaborazione tra Giunta, Commissioni comunali e Consiglio comunale, in tempi record ha approvato gli atti predisposti dagli uffici, atti che sono arrivati puntuali alla scadenza dell’approvazione dei  finanziamenti”.

Michele Paolella

Facebook Comments

Autore dell'articolo: Michele Paolella

Michele Paolella. Nato a Maddaloni, in provincia di Caserta, il 24 aprile 1994. Ha venticinque anni ed è iscritto a Giurisprudenza alla Parthenope di Napoli dopo aver conseguito la maturità classica all'Alfonso Maria de'Liguori. Attualmente risiede ad Acerra(NA). Da aprile 2018 è Direttore Editoriale de 'O Pappecio - Il PortaVoce degli Acerrani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *