Il Consiglio dei Ministri approva il DECRETO RILANCIO

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il “Decreto Rilancio”che comprende più di 25 miliardi per i lavoratori. Una serie di misure adottate per arginare l’emergenza economica dovuta dall’ Emergenza Coronavirus. Il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte in una conferenza stampa ha presentato all’intera nazione quanto segue:

✔️Via la prima rata dell’Imu per alberghi, pensioni, stabilimenti balneari;
✔️Tutti gli adempimenti, le ritenute Iva, contributi previdenziali rinviati a settembre;
✔️Stop all’Irap a Giugno;
✔️Reddito di emergenza per chi ha un ISEE basso;
✔️600€ subito per i liberi professionisti iscritti a Gestione Separata INPS;
✔️Più di 3 miliardi per la sanità;
✔️Bonus vacanze fino a 500€ per chi ha un ISEE fino a 40mila euro;
✔️Niente tassa di occupazione per il suolo pubblico per bar e ristoranti;
✔️Assunzione di 4000 ricercatori e 16 mila nuovi docenti;
✔️L’INPS anticiperà il 40% per la Cassa Integrazione in Deroga entro 15 giorni dal ricevimento delle domande;
✔️Sospesi tutti i pignoramenti su stipendi e pensioni;
✔️Credito d’imposta fino al 60% dell’affitto per alberghi che abbiano avuto un crollo del fatturato;
✔️Istituito il fondo per le strutture semi-residenziali per persone con disabilità

di Giuseppe Russo

Facebook Comments

Autore dell'articolo: The President

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *