Violenza di Genere: ad Afragola viene approvata la mozione del M5S snobbata ad Acerra

Nei giorni scorsi ad Afragola si è tenuto il consiglio comunale e si è posta a votazione una mozione che è stata già presentata ad Acerra. Il riferimento è dovuto alla mozione sulla violenza di genere presentata dal consigliere Auriemma pochi mesi fa dopo un lavoro con le associazioni del territorio.

Il testo presentato prevedeva la creazione di un osservatorio comunale sulla violenza di genere e sportelli antiviolenza sul territorio, in modo da dare un riferimento locale per chi subisce maltrattamenti di ogni tipo.

La stessa mozione, è stata presentata ad Afragola tramite il consigliere pentastellato Bencinvenga, che dopo aver raccolto il documento scritto dal consigliere acerrano, è stato messo a votazione ed è stata approvata all’unanimità.

A comunicarlo è stata la deputata Iolanda Di Stasio, che invita il sindaco Lettieri e gli amministratori limitrofi ad approvare tale provvedimento.

La politica acerrana, a differenza di quella afragolese, forse non ha accettato il fatto che a presentarla sia stato un consigliere d’opposizione. Allora fu il consigliere di maggioranza Antonio Laudando a proporre di spedire il testo in commissione, ottenendo l’approvazione di tutta la maggioranza.

La momentanea “bocciatura” della mozione è solo uno tra i tanti respingimenti che la maggioranza attua nei confronti dell’opposizione senza entrare nel merito degli argomenti proposti.

Christian Gargiulo

Facebook Comments

Autore dell'articolo: Christian Gargiulo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *